La Patisserie, luogo di atmosfere e sapori genuini

 

Nella foto c’è tutto quello che può trasformare una domenica mattina comune in una domenica in cui svegliarsi prima delle 9:00 può avere un senso.

IMG_6440
La Patisserie

Se sei il tipo da un cappuccino e una brioche al volo consumata in un bar qualunque allora questo articolo non fa per te. Il tuo tempo è prezioso e ci sono tante altre cose interessanti da fare.

Se invece sei il tipo che apprezza un buon cornetto preparato in giornata con ingredienti di prima qualità e che sa farsi sorprendere da un luogo in cui il bello e la cura del dettaglio sono tutto allora sei nel posto giusto. Sto per parlarti di una bakery che non dovresti proprio perderti.

Hai capito bene, non mi riferisco né ad un bar né ad una pasticceria. “La Patisserie” è una bakery.  Si tratta di una formula che, in Italia, unisce i prodotti tipici della pasticceria nostrana e quelli del bar come panini, toast, sandwich con i dolci della cultura americana che tanto ci piacciono e vanno di moda. Coloratissimi cupcakes, morbidi muffins e deliziose cheesecake la fanno da padrone.

Per la varietà di proposte dolci e salate, la Patisserie è un luogo adatto in cui poter trascorrere ogni momento della giornata dedicato al pasto. Quindi dalla colazione al pranzo, anche l’happy hour può rivelarsi un ottimo motivo per una sosta in questo locale dall’atmosfera sofisticata.

Nell’ambiente arredato in stile shabby chic vieni trasportato per qualche ora in una tradizionale casa inglese di campagna. Dentro, mobili in legno dipinti di un bianco pastello, tendaggi di lino, centrini di pizzo sopra le cassapanche adibite a tavoli, cuscini, lampade e lampadari conferiscono al locale un’atmosfera calda, familiare e accogliente. Perfetta per gustare qualche ottima leccornia tra una chiacchiera e l’altra.

Da amante della cioccolata quale sono, la Patisserie è invece riuscita a convertirmi alla crema. Ti consiglio di provare il cornetto alla crema chantilly oppure la sfoglia vegana con i frutti di bosco freschissimi (entrambe nella foto). Sono sicura che non ti deluderanno. Tra le tante proposte: macaron francesi, biscotti, the biologici di vari gusti e infusi di frutta. Per il pranzo e la sera puoi provare le birre artigianali del brand italiano Labi o i distillati dell’antica distilleria Poli di Bassano del Grappa e molto altro ancora.

In Italia le bakery sono molto popolari nelle grandi città come Milano, Roma, Napoli. “La Patisserie” è riuscita ad affermarsi in una piccola realtà di provincia, come testimonia la grande affluenza di persone soprattutto durante la colazione e nel tardo pomeriggio. Se prima vivevamo l’esperienza della bakery solo attraverso le avventure di Carrie Bradshaw di Sex and The City, adesso possiamo farlo anche qui in Veneto a pochi chilometri da casa.

Bontà, genuinità, varietà, bellezza e cura sono le parole a cui la Patisserie mi fa pensare, chissà se vale anche per voi!?

Il locale si trova a Cassola, a 11 minuti da Bassano del Grappa, in Via Don Luigi Bressan, 69.

Il parcheggio è ampio e lo stabile visibile dalla strada. Il locale è dotato di wi-fi. Se vuoi approfondire il magico mondo di questa bakery house guarda il link alla pagina facebook qui sotto.

Link utili:

pagina facebook: La Patisserie – Food & Bakery House

IMG_6438
L’insegna
IMG_6330
Il piano inferiore

 

IMG_6405 2
Dettaglio

 

Roberta Zurma

 

3 Comments

  1. Il tuo riferimento alla cioccolata mi ha ricordato un aneddoto che raccontava spesso mia nonna.
    Lei diceva che da bambina aspettava tutto l’anno che arrivasse il Natale, perché sapeva che per quella festa le sarebbe stato regalato un cioccolatino. Allora quel minuscolo pezzo di cioccolata era un lusso inimmaginabile, che ci si poteva permettere appunto soltanto una volta l’anno. Adesso invece, diceva mia nonna, se ho voglia di un po’ di cioccolata vado al supermercato e me ne compro una stecca larga così e spessa così per un euro e spiccioli.
    Mia nonna ci faceva questo paragone per farci capire che adesso ogni giorno é festa, ogni giorno é Natale, perché ora possiamo permetterci di fare tutti i giorni delle cose che soltanto pochi anni fa erano delle comodità inaccessibili. E quindi finiamo per darle per scontate, non le apprezziamo nella giusta misura e non siamo mai contenti. Sei d’accordo?

    Mi piace

    1. Ciao wwayne. Si penso che quello che tua nonna dice sia vero. Credo che proprio perché noi disponiamo di molte comodità che un tempo non avevano non riusciamo a stupirci e a provare con la stessa intensità la gioia delle piccole cose. Fortunatamente sono una persona che è consapevole di quanto la semplicità sia importante e cerco di darle valore.
      In comune con tua nonna ho la passione per il cioccolato e anche per il Natale! Grazie per il commento e per aver condiviso con me questo tuo ricordo.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...